Il quadro regolamentare per area di attività - Mercati finali

Italia

Energia elettrica

Con la delibera n. 706/2018/R/eel l’ARERA ha aggiornato per l’anno 2019 la componente a copertura dei costi di commercializzazione degli esercenti il servizio di maggior tutela (RCV) e i livelli del corrispettivo PCV, che rappresenta il prezzo di riferimento per i venditori del mercato libero. Con la delibera n. 576/2019/R/eel sono stati aggiornati i livelli di RCV e PCV per l’anno 2020.
Con la delibera n. 119/2019/R/eel l’ARERA ha introdotto misure per l’efficientamento della gestione dei prelievi fraudolenti dei clienti finali in maggior tutela e modifiche al meccanismo esistente di compensazione degli importi non incassati relativi a tali prelievi. Servizio Elettrico Nazionale ha impugnato tale delibera. Il relativo giudizio è pendente dinanzi al TAR Milano.

     

Gas

Con la delibera n. 32/2019/R/gas l’ARERA ha disciplinato la modalità di regolazione delle partite economiche tra i venditori e i clienti finali, per il periodo 2010-2012, relativamente alla materia prima gas per il servizio di tutela in ottemperanza alla sentenza del Consiglio di Stato 4825/2016.
Con la delibera n. 707/2018/R/gas l’ARERA ha aggiornato la componente QVD delle condizioni economiche del servizio di tutela del gas naturale per l’anno 2019. Con la delibera n. 577/2019/R/ gas sono stati aggiornati i livelli di QVD per l’anno 2020.
Il decreto legge 30 dicembre 2019 n. 162 (“Milleproroghe”), attualmente in fase di conversione in legge, ha prorogato al 1° gennaio 2022 la data precedentemente fissata al 1° luglio 2020 per il superamento dei regimi di tutela di prezzo nei settori elettrico e gas.

Iberia

Spagna

Efficienza energetica

La legge 18/2014 del 15 ottobre, riguardante le misure urgenti per la crescita, la competitività e l’efficienza, ha istituito in materia di efficienza energetica il Fondo nazionale per l’efficienza energetica per raggiungere gli obiettivi di risparmio energetico. Il decreto TEC/332/2019 del 20 marzo ha stabilito un contributo di 29 milioni di euro da parte di Endesa al Fondo, corrispondente agli obblighi per il 2019.
Il decreto TEC/1080/2019, del 23 ottobre, ha stabilito la percentuale di finanziamento del Bonus Sociale 2019 da parte di Endesa al 36,26%, rispetto al precedente 37,15%.              

       

Europa ed Affari Euro-Mediterranei

 

Romania

Mercato dell’elettricità

A seguito di un’ordinanza d’emergenza del Governo a fine 2018, che ha costituito un passo indietro nel processo di deregolamentazione dei mercati dell’elettricità e del gas in Romania, i clienti che avevano scelto di entrare nel mercato libero sono stati autorizzati a tornare al regime tutelato generando perdite per i fornitori di servizio nel mercato libero. Tali perdite sono state generate a causa dal mancato riconoscimento da parte dell’autorità di regolazione nazionale ANRE dei costi totali sostenuti per l’approvvigionamento dell’elettricità fornita ai clienti finali rientrati nel regime di tutela. Questo fenomeno è continuato durante l’anno 2019. A fine 2019, e per tutto il 2020, l’autorità di regolazione nazionale ha garantito per il segmento retail tutelato una serie di contratti bilaterali all’ingrosso regolamentati con generatori a basso costo che consentono di recuperare le perdite degli ultimi due anni.

 

Irlanda

Mercato della capacità

A seguito della proposta dell’operatore del mercato delle capacità, presentata a giugno 2018 e approvata dai regolatori energetici irlandesi, a partire dal 1° ottobre 2019 le risorse di “Demand Response” hanno subíto un aumento del declassamento tecnico del 33% con un impatto negativo sul loro valore commerciale.

     

Russia

Mercato del Gas

A seguito della proposta dell’operatore del mercato delle capacità, presentata a giugno 2018 e approvata dai regolatori energetici irlandesi, a partire dal 1° ottobre 2019 le risorse di “Demand Response” hanno subíto un aumento del declassamento tecnico del 33% con un impatto negativo sul loro valore commerciale.